Kronoteatro

fratello+sorella

fratello+sorella

regia Maurizio Sguotti
ispirato a Hänsel e Gretel dei fratelli Grimm
con Tommaso Bianco, Andrea Conserva, Viola Lo Gioco
luci Amerigo Anfossi
musiche MaNu Dj
scene e costumi Francesca Marsella
aiuto scene Francesca Nardone, Alessio Tessitore
realizzazione uccelli Raffaella Deponti
responsabile tecnico Alex Nesti
produzione Kronoteatro
durata 56 minuti

Una lettura onirica della fiaba dei fratelli Grimm che analizza la solitudine, le ansie, le paure, dei ragazzi che non vengono aiutati a crescere, a essere indipendenti. Un mondo buio e spaventoso che dobbiamo abitare e combattere come prova iniziatica per poter preparaci alla maturità, alla vita.
La conosciuta storia di Hänsel e Gretel, fiaba iniziatica per eccellenza, viene in questa messinscena, contaminata con altri racconti per bambini dei fratelli Grimm, nelle quali ricorrono temi, simboli ed immagini comuni. Il bosco, sentiero obbligato in un percorso di crescita, il cibo che manca e che è trappola per gli affamati, le matrigne crudeli soggiogatrici di padri inesistenti e le streghe cieche, affamate e cannibali.
I protagonisti di questo spettacolo, abbandonati dai simulacri immobili dei genitori, dovranno attraversare un freddo bosco di lamiere abitato solo da uccelli notturni e rapaci.
fratello+sorella è uno spettacolo che molto spazio lascia all’immagine ed all’atmosfera, nel tentativo di raccontare una storia tanto vecchia quanto carica di significati nascosti ed allegorie misteriose.